Panservice - Internetworking per azienda e privato - www.panservice.itContattaci al numero verde 800 901492
Contatti
Home Chi siamo Connettivita' internet Cloud Web hosting Server virtuali/dedicati Housing e colocation Domini Email e pec Posta elettronica Posta elettronica certificata Antivirus Antispam Firewall e vpn Servizi e soluzioni Voice over ip Area clienti Area rivenditori Tutela dei minori Lavora con noi
Servizi di posta elettronica - Funzionalità antispam

Home PageHomeEmail e pecAntispam

SERVIZIO ANTISPAM

Politiche di prevenzione degli abusi tramite posta elettronica

Lo SPAM1 , ovvero l'invio non richiesto di messaggi pubblicitari su internet, talvolta indicato anche con il termine UCE2 , non è solamente fastidioso per l'elevato numero di messaggi che ci si ritrova a dover cancellare, ma è anche causa di potenziali danni per l'Internet Service Provider e per l'utente finale in quanto produce un impatto negativo sui clienti oltre a poter congestionare le infrastrutture fino a causare blocchi temporanei dei servizi.

I filtri AntiSPAM, uniti alla funzionalità Antivirus, disponibili per gli utenti di servizi Panservice, permettono un uso migliore e produttivo dei servizi di posta elettronica.

Per questo motivo Panservice ha ritenuto opportuno adottare sui propri server di posta elettronica, e in via sperimentale a partire dai primi giorni del 2002, i filtri Anti-SPAM di tipo SBL3, ORDB4, OORSS5 respingendo quindi al mittente le comunicazioni provenienti dalle sorgenti di SPAM più comuni.

A partire dalla seconda metà di Ottobre 2003 il sistema AntiSPAM sperimentale è stato sostituito da un nuovo sistema definitivo di tipo euristico. A differenza del sistema precedente i messaggi individuati come SPAM non verranno rifiutati ma marcati e consegnati comunque nella mailbox del destinatario, per evitare la perdita di messaggi legittimi in caso di falsi positivi.

La marcatura avviene in due modalità:

  • I messaggi che hanno i tratti caratteristici di un messaggio di spam verranno marcati aggiungendo agli header la riga X-Spam-Flag: YES;
  • I messaggi che hanno un elevato numero di caratteristiche corrispondenti a un messaggio di SPAM, e che lo sono quasi certamente, oltre al flag avranno l'oggetto modificato con il prefisso [SPAMTAGGED].
Grazie a questa politica di evidenziazione dello SPAM non si rischierà di perdere posta legittima e sarà possibile configurare il proprio programma di posta (es. Eudora oppure Outlook) per spostare automaticamente i messaggi di spam in una cartella creata appositamente.

Per maggiori informazioni:

1 Esistono due correnti di pensiero sull'origine del termine SPAM. La prima riconduce il termine SPAM alla canzone di Monty Python "Spam spam spam spam, spam spam spam spam, lovely spam. wonderful spam…", ovvero ad una ripetizione infinita di testo senza senso. La seconda riconduce il termine SPAM al nome della carne in scatola della mensa del laboratorio di informatica dell'Università di Southern California in quanto: nessuno la chiede, nessuno la mangia, qualche volta sa di qualcosa (come una piccola percentuale della posta-spazzatura che è realmente utile a qualcuno).
2 UCE - Unsolicited Commercial Email
3 SBL - Spamhaus BlockList - http://www.spamhaus.org
4 ORDB - Open Relay DataBase - http://ordb.org
5 OORSS - Osirusoft's Open Relay Spam Stopper - http://relays.osirusoft.com

© Panservice 1995-2019
Carta servizi - Trasparenza tariffaria - Confronta Offerte AGCOM - Sistema Informativo Nazionale Banda Larga - Privacy Policy - Tutela minori - Info. copyright - Note legali